Posso dire che palle?

Venerdi è arrivato dritto e implacabile. Ed ecco sfumare la mia annuale settimana di ferie.  E’ vero avrei potuto partire per qualche giorno, invece ho investito i miei soldi in un ipod e ho dato retta al mio bisogno di sonno arretrato. Assoluto riposo, qualche lavoretto per liberarmi di antichi appunti universitari che ormai sono depositati nel cestino, gettati per fare spazio a libri che giacevano accatastati negli angoli da troppo tempo. Non che ora sia tutto perfetto o esattamente come lo vorrei, ma almeno c’è una parvenza di ordine che da una certa soddisfazione alla massaia che è in me.

Ma dietro tutta questa “allegrezza” vedo già spuntare lunedì, se la ride lunedì. Si lascia cullare dalla musica della sveglia. Lunedì è seduto al mio fianco sulla macchina che come al solito stenterà a partire, costringendomi ad una guida frenetica con corsa finale a piedi, per non perdere l’ultimo treno. E solo “lui”  può sapere quanto detesti correre per prendere un mezzo, correre al mattino presto, correre in generale per Dio!

Sarà vicino a me Lunedi’, quando entrerò in ufficio, un ufficio composto per l’80% da donne – e fidatevi un ufficio di sole donne è l’anticamera del girone più infernale dell’inferno- un ufficio in cui uno dei pochi uomini sta praticamente sbarellando e passa le giornate a canticchiare fastidiosamente trasformandosi nella colonna sonora di un film di dario argento. In tutto questo lunedì sarà li vicino a me…lunedì diciamolo mi stai sul cazzo.

Ora posso dire che palle?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...