Inside Out

Ovviamente si, l’ho visto Inside Out, così come tutti i miei contatti facebook, twitter e un pò come tutti i blogger e la stampa del mondo.

Ci siamo corsi un pò tutti a vederlo, perchè ci piace la Pixar che in genere non delude e perchè, diciamolo, vuoi mica essere tu lo scemo che non ha visto uno dei film animati più belli degli ultimi anni?

E’ stato talmente visto, Inside Out, che non avrebbe neppure senso farci un post, più o meno hanno già detto tutto.

Per quanto mi riguarda penso:

  • che lo andrei volentieri a rivedere per godermi anche i particolari che l’ansia da aspettativa della prima visione mi ha fatto perdere.
  • che come tutti i film della Pixar ha una grafica superiore
  • che se vogliamo trovargli un difetto purtroppo non è un film per bambiniinside out
  • che tra i personaggi il mio preferito è Tristezza, perchè è Blu, perchè nonostante sia sempre giù di corda mi fa tantissima simpatia e perchè ha il mio stesso taglio di capelli.
  • che molti dicono di aver pianto tanto, io mi sono commossa solo verso la fine, ma ammetto non tanto come per i primi dieci minuti di Up
  • che pensandoci su mi è venuto il sospetto che per questo film sia più semplice commuoversi per quelli che hanno ottimi ricordi della loro infanzia e quindi la crescita vista come perdita di qualcosa li rattristi, mentre la mia memoria selettiva mi ha lasciato un ricordo della mia infanzia non bellissimo. Ma potrebbe essere benissimo una cazzata.
  • che tremavo al pensiero di come avrebbero portato la storia sullo schermo, e invece sono stati bravissimi a descrivere in un crescendo di eventi l’evoluzione di un essere umano
  • che se avessi un figlio adolescente mi piacerebbe lo andasse a vedere, sperando che lo aiuti a togliersi di dosso un po’ di quel peso sul petto che a volte solo l’adolescenza ti sa portare
  • che mi piacerebbe che qualcuno trovasse un difetto a questo film, per avere un’opinione diversa, ma senza farmi restar male
  • e sopratutto che spero passi ancora qualche giorno prima che il consueto coglione di turno, in vena di fare quello che  gli altri sono tutti stronzi e io si che sono fuori dal coro, decida di gettare qualche secchiata di merda con una frase ficcante su qualche social. Intanto a costui dico, si lo sappiamo che l’idea riprende la storia di un vecchio telefilm, ma Inside Out lo fa in modo olto più figo.

IMG_1:inside out

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...