Catastrophe, ovvero invidia e perplessità per l’umorismo inglese

La serie di cui sto per parlare, starebbe meglio nella parte nuova del blog, ma ammetto che fremo e non posso aspettare.

Catastrophe, questo il titolo, è una serie britannica iniziata a gennaio 2015 per la durata di soli 6 episodi. Da qualche settimana è in onda  la seconda stagione.

Io la reputo fantastica, quindi non credo riuscirò ad essere particolarmente obiettiva.

Rob, americano in trasferta settimanale in inghilterra, passa la serata in un bar dove incontra Sharon un’insegnante Irlandese. Finiscono a letto insieme quella sera…e per i giorni successivi. Lui riparte, si salutano e tornano alle loro vite, serenamente.
Un giorno Rob, riceve una telefonata dall’inghilterra, nella quale Sharon gli rivela di essere incinta. Lui vola in Europa e decide di rimanere e prendersi cura del bambino.

Questa è la trama base della storia, che di per se sarebbe molto scontata e noiosa. Non che si verifichino chissà quali eventi inspiegabili attorno, durante i vari episodi, anzi tutto si svolge nel modo più normale possibile, con gli inconvenienti del caso.

Due persone che si conoscono a malapena e decidono di crescere insieme un bambino capitato per caso, in un paese che per uno dei due è sconosciuto.

A rendere bella e divertente questa serie è proprio la capacità di raccontare qualcosa di piuttosto realistico calibrando in modo perfetto il lato “comedy” con quello  “drama”.

Rob, interpretato da Rob Delaney, alto spalle larghe, faccia squadrata, sguardo simpatico, la persona più normale del mondo e’ gentile ma talvolta pere la pazienza, a volte buffo con la tipica simpatia americana.

Sharon, interpetata da Sharon Horgan, è la tipica inglese irlandese, anche lei non figa stratosferica, persona normalissima e molto inglese: lieve schucchietta denti un po’ storti. Tende ad essere cinica, ma a volte riesce a far uscire la sua fragilità, il tutto ovviamente accompagnato dal classico umorismo inglese. Ossia le battute che spesso prima che tu le capisca ti si è gelato il coppino. poi dopo ridi.

Nel caso ad un certo punto ve lo chiediate, si la stronza madre di lui è Carrie Fisher!

Ovviamente secondo me la serie ha un grado di “pucciosità” molto elevato.

IMG: Flickr

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...