GOT: Stagione 06 Episodio 06 Recap in 05 punti

Sottotitolo:  Tamarri con le ali

Mancano 4 puntate alla fine della sesta stagione.

In questa puntata non è morto nessuno.

Posso iniziare l’ultimo libro tanto ormai non c’entrano  nulla l’uno con l’altro.

  1. Meera, rimasta sola con Bran, trascina la slitta il più lontano possibile. Intanto Brandon è ancora in stato di trance e vede gli eventi passati, tra questi Ned alla ricerca della sorella Lyanna e Aerys Targaryen che dal trono ordina di bruciare tutti. Mentre l’orda degli estanei si avvicina e i due ragazzi si credono spacciati dalla neve un oscuro cavaliere li porta in salvo riordando a Bran che ora è lui il corvo con tre occhi. L’uomo si scopre il viso e ritroviamo Benjen Stark fratello di Ned creduto morto oltre la barriera.
  2. Ciccio Tarly si dirige con Gilly presso il palazzo del padre, ma mentre la madre e la sorella accolgono felici  il ritorno di Sam, Randyll non fa altro che disprezzarlo per non esser riuscito a diventare un uomo e va su tutte le furie quando scopre che Gilly appartiene al popolo dei bruti. Cacciato di casa dal padre, che si offre comunque di dare rifugio alla donna e al bambino, all’ultimo Sam decide di andarsene con entrambi rubando la spada di acciao di Valyria di Randyll.
  3. Tommen si incontra con l’alto passero e gli viene permesso di riabbracciare Margaery, che gli racconta come ha trovato la luce. Intanto l’esercito di Mace Tyrrell e Jaime, con Lady Oelanna al seguito, si dirigono verso il tempio, pronti a sferrare l’attacco qualora Margaery e Loras non vengano liberati. L’alto passero al cospetto del popolo è pronto a far percorrere il cammino della vergogna alla regina, ma all’ultimo decide di non farlo dichiarando che Tommen ha riconosciuto il legame tra il potere temporale e quello spirituale. L’esercito, senza combattere, ne esce sconfitto, mentre il Re, a causa dell’attacco verbale, depone Jaime da primo cavaliere per mandarlo a recuperare Delta delle Acque.
  4. A Braavos Arya segue per tre giorni gli spettacoli di strada, poi si intrufola ed avvelena il liquore dell’attrice più brava, poco dopo però torna indietro la salva e la mette in guardia. L’orfana al servizio del dio dai mille volti torna da Jaqen H’ghar riferendogli del fallimento della ragazza senza nome, le viene quindi concesso di provvedere. Intanto Arya riprende la sua identità e recupera Ago.
  5. Nel deserto Danaerys, Daario e i guerrieri Dothraky si dirigono verso Mereen, mentre l’erede dei Targaryen ha deciso di procurarsi delle navi e partire alla conquista dei sette regni. Sentito un rumore Danaerys si allontana a cavallo e torna volando, bulla, sulle ali di uno dei suoi draghi. Di fronte all’esercito intimorito fa un discorso motivazionale in cui richiede il loro supporto per navigare fino al continente occidentale e riprendere il trono che le spetta.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...